TRANSLATE

lunedì 12 novembre 2012

João Pimenta aw. 2013


Nel corso della 34 °ma edizione del São Paulo Fashion Week che ha presentato le collezioni per l'autunno / inverno 2013, c'era solo una sfilata che si è concentrata esclusivamente sulla moda maschile, forse questo è stato il motivo che riflette l'approccio conservativo alla moda che caratterizza ancora i consumatori di sesso maschile latino-americani. 

La collezione è stata ispirata dalle immagini dei brasiliani furfanti del 1930, figure che hanno generato i primi concetti di mascolinità in diverse forme d'arte, in particolare nella scultura e nel cinema. L'attenzione si è concentrata su come abiti e cappotti indossati dagli uomini della 'Malandro' nel Brasile del 1930 sia servito a ispirare silhouettes contemporanee: pantaloni a vita alta, conici e a pieghe o aderenti mutandoni sono state bilanciati dalle forme tondeggianti create da giacche, allegando lo stile safari con tasche applicate.

L'esplorazione di tessuti innovativi dela collezione con i meravigliosi effetti metallici e texture scintillanti di velluto, pelle e serge hanno scintillato il tutto: questo processo creativo ha portato a selle combinazioni eleganti di lino con lurex che sono stati raggiunti dopo un gran numero di prove ed esperimenti. La tavolozza dei colori si concentra su nero, beige, color crema, sfumature di luce rosa, bruno-rossastro, mentre tocchi di oro, rigone e floreale paisley sono stati utilizzati per evocare una combinazione di immagini maschile e femminile con l'intenzione di mettere in discussione la tradizione di abbigliamento maschile.

In definitiva, questa è stata una sofisticata collezione concettuale la cui narrazione avrebbe potuto non essere compreso dagli uomini brasiliani. 















During the 34th edition but the São Paulo Fashion Week has presented collections for autumn / winter 2013, there was only one show that has focused exclusively on men's fashion, perhaps this was the reason that reflects' conservative approach to fashion that still characterizes the male consumers in Latin America.

The collection was inspired by images of Brazilian villains of 1930, figures that have generated the first concepts of masculinity in different forms of art, especially in sculpture and cinema. The focus was on how to dresses and coats worn by men of the 'Malandro' in Brazil in 1930 has served to inspire contemporary silhouettes: high-waisted trousers, Bevel and folds or members knickers were balanced with rounded shapes created from jackets, attaching safari style with patch pockets.

The exploration of innovative fabrics dela collection with wonderful effects and metal texture shimmering velvet, leather and serge sparked it all: this creative process has led to saddles combinations elegant linen Lurex that have been reached after a great deal of evidence and experiments. The color palette focuses on black, beige, cream, shades of light pink, reddish-brown, while touches of gold, stripes and floral paisley have been used to evoke a combination of male and female images with the intention of putting into question the tradition of men's clothing.

Ultimately, this is a sophisticated collection conceptual whose narrative could not be understood by the Brazilian men.

Nessun commento:

Posta un commento