TRANSLATE

martedì 11 settembre 2012

Felipe Rojas Llanos ss. 2013



Felipe Rojas Llanos ha mostrato ile sue creazioni maschili per la prima volta durante la London Fashion Week per l'autunno / inverno 2012, nell'ambito dell'iniziativa MAN che supporta i designer emergenti. 
Con una sensazione di apparente relax ad esso, la collezione non ha deluso nei modi sommessi e ha rivelato ispirazioni sofisticate, colori e un'ottima sartoria.





Ispirato alle possibili condizioni climatiche estive variabili, i capi della collezione sono stati progettati per essere indossati con la pioggia o non. A tal fine, la tavolozza dei colori si concentra sulle tonalità del blu e nero (che erano predominanti nelle collezioni precedenti), ma con l'aggiunta di un grigio argento elegante in un cappotto mozzafiato. Per rafforzare l'aspetto apparente casuale di questa collezione, il designer ha scelto più tessuti sportivi, calze di nylon mescolato con cotoni e le T-shirt e le giacche realizzate in seta.









Per quanto riguarda la progettazione e l'ispirazione sartoriale, Rojas Llanos ha continuato dalle forme eleganti del couture del 1940 e 1950, vale a dire da Balenciaga, da Dior e da Yves Saint Laurent, ma reinterpretati con il gusto contemporaneo maschile. Eleganti gli effetti del
le spalle e delle maniche,  rese tali da cuciture anteriori quasi uguale e modelli retro con cuciture a vista. In contrasto con le linee taglienti angolari di cappotti e giacche, la seta cime drappeggio dalle spalle e il flusso al tronco.

Felipe Rojas Llanos showed his creations ile male for the first time during London Fashion Week for Fall / Winter 2012, as part of the MAN that supports emerging designers.
With a feeling of apparent relaxation to it, the collection did not disappoint in the manner subdued and revealed inspirations sophisticated colors and fine tailoring.
Inspired by the summer climatic conditions can vary, the garments in the collection are designed to be worn in the rain or not. To this end, the color palette focuses on shades of blue and black (which were predominant in previous collections), but with the addition of a silver gray elegant in a stunning coat. To reinforce the apparent random in this collection, the designer has chosen more sports fabrics, nylon stockings mixed with cotton and the T-shirts and jackets made ​​of silk.
With regard to the design and tailoring inspiration, Rojas Llanos continued elegant shapes of couture in 1940 and 1950, ie from Balenciaga, Dior and Yves Saint Laurent, but reinterpreted with contemporary style for men. Elegant the effects of
shoulders and sleeves, made from these seams front and almost the same models with back seams. In contrast to the sharp angular lines of coats and jackets, silk tops drape from the shoulders and the flow to the trunk.

giovedì 6 settembre 2012

Wooyoungmi ss. 2013


Marchio coreano,Wooyoungmi ha festeggiato i suoi dieci anni di attività internazionale partecipando alla Settimana Moda Uomo di Parigi con una collezione elegante per la Primavera / Estate 2013 mostrato al Palais de Tokyo. 



Per illustrare i differenti motivi artistici, culturali ed etnici che li hanno ispirati nel corso dell'ultimo decennio, Woo Youngmi e Woo Janghee (le sue sorelle) hanno presentato una vasta gamma di design eclettico che hanno confermato il ruolo stabilito Wooyoungmi come uno dei più emozionanti brand maschili.

La collezione si ispira non ad una cultura particolare, ma agli oggetti di artigianato di tutto il mondo. 



Un'ampia nube, di cappotti leggeri, ha le sue radici in Asia dove la stampa floreale viene portata alla luce in un mercato delle pulci parigino e viene fatta risalire alle sue origini africane. Per portare la diversità delle culture globali insieme, la tavolozza dei colori è sobria ed elegante, tra cui il navy, azzurro, il salmone pallido, il senape, il nero, il bianco, il verde e il marrone. Allo stesso modo, 
i pantaloni e le giacche senza colletto richiamano le silhouette anni '60.



















Korean brand, Wooyoungmi celebrated its ten years of international activity by participating in the Men's Fashion Week in Paris with an elegant collection for Spring / Summer 2013 show at the Palais de Tokyo.
To illustrate the different reasons of artistic, cultural and ethnic groups that have inspired them over the last decade, and Woo Woo Youngmi Janghee (her sisters) have presented a wide range of eclectic designs that have confirmed the role as one of the most established Wooyoungmi exciting brand men.

The collection is inspired not to a particular culture, but the crafts from around the world.
A large cloud of light coats, has its roots in Asia where the floral print is brought to light in a Parisian flea market and can be traced back to its African roots. To bring together the diversity of global cultures, the color palette is simple and elegant, including navy blue, pale salmon, mustard, black, white, green and brown. Similarly,
pants and jackets collarless silhouette reminiscent of the 60s.

martedì 4 settembre 2012

Cy Choi aw. 2012-13



Ancora una volta, Cy Choi lavora elementi contrastanti nella collezione in modo compiuto ed elegante: maglie di lana delicate e camicie di cotone sono stratificate sotto cappotti in lana spessa e shearling, tinte unite coesistono con modelli sorprendenti come il pied de poul, e la tavolozza dei colori fonde toni scuri (come nero, blu navy, grigio e verde) con quelle più leggere 
(cioè avorio e crema). 












Le forme sottili e dotate di pantaloni e camicie contrasto con forti capispalla, in particolare contro cappotti pisello dei campi, trench, cappotti su misura, e cappotti oversize. 
Dettagli come bottoni nascosti, collo a scialle, tasche, toppe al ginocchio su pantaloni, cinture con coulisse regolabile su cappotti, e maniche raglan illustrano anche una narrazione sartoriale che unisce con successo opporsi disegni e ispirazioni.


Lo stilista coreano Chul Yong ha studiato Belle Arti e Design della Moda presso l'Università Hongik a Seoul, in Corea, prima di iscriversi in Fashion Design presso la Domus Academy di Milano, Italia. Dopo la laurea, ha vissuto a Milano e ha lavorato come designer di moda e art director per marchi in Italia e Corea. Dal momento che la sua collezione uomo per la primavera / estate 2010 è venuta alla ribalta, ha catturato l'attenzione di un certo numero di pubblicazioni e ha visto i suoi disegni presenti in diversi blog e riviste come GQ, Arena, Esquire, e L'Officiel Hommes.

Again, Cy Choi works contrasting elements in the collection in a complete and elegant, delicate sweaters and cotton shirts are layered under wool coats and thick shearling, solid colors coexist with striking patterns as the hound's, and palette color blends dark colors (like black, navy blue, gray and green) with lighter ones
(ie ivory and cream).

click on https://vimeo.com/39575927

The subtle and with pants and shirts contrast with strong outerwear, especially against field pea coats, trench coats, tailored jackets and oversized.

Details like hidden buttons, shawl collar and pockets, knee patches on trousers, belts with adjustable drawstrings on coats, raglan sleeves and also illustrate a narrative that successfully combines sartorial oppose drawings and inspirations.

The Korean designer Chul Yong studied Fine Arts and Fashion Design at Hongik University in Seoul, Korea, before enrolling in Fashion Design at the Domus Academy in Milan, Italy. After graduation, he lived in London and worked as a fashion designer and art director for brands in Italy and Korea. Since his men's collection for spring / summer 2010 is coming to the fore, has caught the attention of a number of publications and has seen his drawings found in various blogs and magazines such as GQ, Arena, Esquire, and L 'Officiel Hommes.

domenica 2 settembre 2012

Beau Homme aw. 2012-13



Beau Homme è un marchio di moda maschile, nuovo, fondato nell'ottobre del 2011 da due giovani laureati 
George Bunker e Justin Mansfield con l'intenzione di animare gli standard tradizionali della moda uomo, esplorando le dimensioni architettoniche del genere maschile. 


Per la collezione uomo Beau Homme per l'Autunno / Inverno 2012, Bunker e Mansfield si sono ispirati all'era meccanica, dalla corrente artistica del Futurismo inizi del XX secolo itenendo conto del ruolo che la macchina abbia assunto nei processi di pensiero. 









Influenzato da questo approccio alla macchina e alla creazione, Beau Homme propone uno scenario in cui la rivoluzione digitale moderna è parte integrante nelle tecniche innovative di taglio modello che trasmettono il concetto di velocità fisica e di libertà di abbigliamento dal materiale da vincoli storici.


Beau Homme is a brand of men's fashion, new, founded in October 2011 by two young graduates
George Bunker and Justin Mansfield with the intention to animate the traditional standards of men's fashion, exploring the architectural dimensions of the male gender.
Beau Homme men's collection for Fall / Winter 2012, Bunker and Mansfield were inspired by the era mechanics, from Futurism artistic movement of the early twentieth century itenendo account the role that the machine has taken in thought processes.
Influenced by this approach to the machine and to the creation, Beau Homme proposes a scenario in which the digital revolution is an integral part of modern innovative techniques in cutting model that transmit the concept of physical speed and freedom of dress material from historical constraints.